PRODOTTI

Forni di incenerimento pirolitico

La tecnologia con la quale è stato progettato l’impianto è basata essenzialmente su un processo di piroscissione controllata della componente organica del rifiuto da smaltire con successiva termo-distruzione della stessa componente in fase gas e contemporanea calcinazione del rifiuto inorganico.

Impianti di incenerimento

Viene controllata la temperatura di combustione del materiale da incenerire dosando automaticamente la quantità di aria inviata sotto la griglia, allo scopo di mantenere il più costante possibile lo sviluppo della quantità dei fumi.
Quanto sopra è importante poiché consente al post-combustore di effettuare la completa bruciatura delle sostanze incombuste contenute nei fumi e rispettare i due secondi di sosta degli stessi nel post-combustore, come richiesto dalle norme europee.
La temperatura di esercizio del post-combustore è regolata da un termoregolatore che agisce sul bruciatore a metano o propano.