Forno di Fusione Rotativo a Gas

Forno di Fusione Rotativo
Layout 1Layout 2
Il TBRF è un forno piro-metallurgico che ha molte applicazioni. La tecnologia adottata è stata inizialmente impiegata dall’industria del rame e nichel, ed ora è diventata la tecnologia principale per il recupero dei metalli preziosi.
Questo impianto è utilizzato maggiormente per:

  • Trattamento di ceneri provenienti dall’affinazione di Oro/Argento e dalla lavorazione della gioielleria
  • Trattamento di fanghi di rame (metalli non ferrosi) provenienti dall’affinazione di metalli preziosi
  • Trattamento dei fanghi anodici provenienti dall’affinazione del rame contenenti metalli preziosi
  • Trattamento dei rifiuti elettronici / elettrici come PCB, batterie, ecc..
  • Trattamento dei rifiuti fotografici
  • Trattamento termico delle leghe di rame per l’eliminazione di selenio, zinco e numerosi altri metalli volatili
  • Fusione di rame, leghe di rame e altri metalli non ferrosi
  • Trattamento di fanghi contenenti cloruri, provenienti dall’affinazione dell’oro (processo Miller).

VANTAGGI E PRINCIPALI CARATTERISTICHE TECNICHE

  • Operazioni di carico semplici sia per batch sia per uso continuo
  • Gestione dei processi ad alta efficienza
  • Operazioni di colata rapide e precise
  • Trasferimento di calore e di massa ad alta velocità per ottenere un elaborazione rapida del processo di lavoro
  • Rendimento termico fino al 60 – 70%
  • Bassa quantità di gas emessi
  • Alta efficienza di processo per recupero dell’oro da ceneri provenienti da affinazione/gioielleria, con solo 20-30 g/T di perdite
  • Semplice e rapida sostituzione/rigenerazione del refrattario
  • Controllo dell’atmosfera di reazione tramite lancia con bruciatore stechiometrico
  • Riscaldamento tramite miscela ossigeno-combustibile (su richiesta anche con aria-combustibile), utilizzando gas naturale o propano per permettere l’intensificazione del processo e la riduzione delle emissioni di gas
  • Sistema automatizzato di inclinazione del reattore, per il posizionamento nelle rispettive fasi di carico, fusione e colata
  • Rapida rotazione del reattore necessaria a mescolare i reagenti durante la fase di fusione, per disperdere le scorie e per esporre il metallo alla fase di ossidazione
  • Elevato spessore refrattario costituito da mattoni o materiali equivalenti

Rampa GasQuadro Elettrico

DATI TECNICI: TBRF 60 litri TBRF 130 litri
Peso 1600 Kg circa 3300 Kg circa
Dimensioni d’Ingombro (LxPxA) 1800x1700x2500 mm 2000x2000x3500 mm
Voltaggio 400 V 400 V
Frequenza 50 Hz 50 Hz
Potenza Elettrica 4 kW 5 kW
Spessore Max. Refrattario 200 mm 200 mm
Potenza Termica 100 kW 200 kW